domenica 9 maggio 2010

Una parola un verso - seconda settimana - "Verità"

verità s. f. [lat. vērĭtas -atis, der.
di verus «vero»].
1. Carattere di ciò che è vero, conformità o coerenza a principî dati o a una realtà obiettiva; 2. Ciò che è vero (contrapp. a falsità, bugia, menzogna, errore): In partic.: a. Relativamente a determinati fatti: sapere, conoscere, ignorare, cercare, scoprire, appurare la v.; b. Affermazione o conoscenza rispondente a un concetto superiore e ideale del vero; c. Ciò che è vero in senso assoluto;




Verità

Quella che desideriamo, quella che ci creiamo, quella che ci lanciano addosso gli altri, quella che vendiamo e compriamo, quella racchiusa nel ripostiglio degli occhi, quella troppo veloce e scontata, quella che non accettiamo, con cui ci arrabbiamo, quella che tutti pensano di custodire e non sanno riconoscere, quella che esplode addosso guardando un granello di sabbia, quella che aspettiamo, come se dovesse cadere dal cielo, morbida e leggera, invece di sgretolare il terreno su cui ci nascondiamo, quella che spanderete voi rispondendo al mio richiamo.


2 commenti:

  1. Verità: ecco la parola della seconda settimana del nostro progetto " Una parola un verso".
    Io mi sono già esposto con la mia interpretazione, quale sara' la vostra?
    Vi aspetto stretto nel mio rifugio di curiosità.
    Pierfrancesco

    RispondiElimina
  2. la verità...che non esiste, la verità molteplice, a seconda dei momenti, dei luoghi..della nostra anima e dei nostri pensieri. La verità bellissima dei nostri errori madornali, gravi, terribili, paurosi, continui, da cui nascono cose buone a volte.
    La verità che cambia, che forse è un'illusione perché che senso ha aspirare ad una verità se un momento dopo tutto, anche noi stessi, vacilliamo e dubitiamo e cadiamo infine? forse - per me- la verità più vera :-)) è quella dell'errore: smascheramento di una illusione che amiamo tanto.
    Antonella

    RispondiElimina