domenica 1 settembre 2013

L'arte è un romanzo

Una libreria di terra e polvere. Alla base grumi di cenere ocra, nei suoi scaffali libri, ricoperti da fuliggine, come se ci trovassimo davanti agli effetti di una novella eruzione pompeiana.
Siamo invece davanti ad un'opera di Maddalena Ambrosio, all'interno della pulsante mostra L'arte è un romanzo (Palazzo della Penna - Perugia), creata dall'intuizione di Luca Beatrice che ha per oggetto il romanzo del Novecento e la sua interconnessione con le arti figurative. Ad ogni artista che ha partecipato alla mostra è stato chiesto di creare un'opera dedicata al libro come "portatore di un'anima",  in modo da suscitare negli occhi del visitatore l'immediata necessità di intraprendere un viaggio nei propri ricordi e nella propria immaginazione.
Gli occhi saranno le vostre gambe in questa mostra, ogni luminescenza, strappo, materiale e colore utilizzato dai diversi (diversissimi e stilisticamente lontanissimi) artisti che vi proporranno la loro interpretazione fra romanzo e emozione, vi obbligherà ad attivare la mente e a cercare nelle vostre bisacce emozionali il vostro romanzo. 
Quello che avete più amato, quello che vi ha messo più in difficoltà, quello che vi ha costretto a fermare la lettura e a guardarvi un attimo intorno per capire quale sia la realtà che avreste voluto vivere, quella del romanzo o la vostra. E allora preparatevi a muovervi fra punti, virgole, parentesi, libri tranciati, personaggi che escono fuori dai romanzi, storie che diventano parte integrante del vostro cranio, ustioni da romanzo, asini che leggono e volti di autori che vi fisseranno come se foste voi i romanzi che oggi stanno leggendo.

E dopo tutto questo, ritornate sui vostri passi e cercate nelle vostre letture passate i titoli, i personaggi che più sarebbero a loro agio con le opere che più vi hanno colpito.  
Il risultato potrebbe essere sorprendente.

Nessun commento:

Posta un commento